Arturo Stocchetti


«Vinificare è un’arte che richiede sensibilità, esperienza, paziente dedizione e cura dei dettagli. La tipicità del Soave e l’impegno votato alla qualità sono il denominatore comune presente in tutte le mie tecniche di vinificazione e affinamento. Il mio obiettivo è quello di esprimere l’aroma varietale della Garganega e del Trebbiano di Soave così come viene caratterizzato dal territorio e dal clima della mia zona».

Arturo Stocchetti ed Akio, la mascotte della Cantina del Castello

La Cantina del Castello inizia la sua attività negli anni Sessanta, ma è sotto la guida di Arturo che raggiunge il massimo splendore.
Dagli anni Ottanta conduce l’azienda con l’obiettivo di valorizzare la cultura e la grande tradizione del vino Soave. In lui si fondono passione, storia, tecnologia e ricerca, che Arturo riesce perfettamente a riassumere nei suoi vini. La tipicità ed il legame con il territorio sono i valori che guidano Arturo nell’accompagnare le sue uve dalla vite alla bottiglia, senza mai dimenticare la tradizione, trasmettendo la sua esperienza alla figlia Giulia ed al nipote Nicola.